La segreteria e il Direttivo
restano a disposizione
per ogni eventuale chiarimento

referente Francesca Koch francescakoch@tin.it
cell. 3334073540

>> VAI ALL'ELENCO SOSTENITORI e SOSTENITRICI





CAMPAGNA SOSTEGNO 2009-2010


tessera 2009 casa internazionale delle donne
TRE GHINEE PER IL NOSTRO FUTURO

La Casa Internazionale delle Donne di Roma ha promosso nel 2009 una campagna di sottoscrizione straordinaria per chiudere un accordo con il Comune di Roma che prevede il saldo del debito di una parte di affitto pregresso e il prolungamento della Convenzione fino al 2021.
Al 31 dicembre la raccolta ha raggiunto e superato i 30 mila euro, una somma importante ma non sufficiente per concludere l’accordo che è stato definito con l’Amministrazione Comunale. E’ dunque essenziale fare un altro sforzo in più per arrivare nei primi mesi del 2010 alla somma che ci siamo prefisse, 50.000 Euro.
Contribuire a raggiungere questo obiettivo significa garantire e garantirsi un luogo unico in Italia e in Europa di attività,pensiero,iniziative, proposte politiche e di mobilitazione delle donne, ma anche un simbolo concreto di protagonismo delle donne nel nostro paese e nel mondo.
Ti chiediamo di diffondere, sostenere e rilanciare presso tutte le tue reti e conoscenze la nostra campagna per raccogliere altri fondi anche attraverso proposte di iniziative di autofinanziamento.


La casa internazionale delle donne
un patrimonio di tutte/tutti

Il movimento delle Donne di Roma ha dato vita ad un grande progetto unico in Italia e in Europa. Dall’occupazione di Via del Governo Vecchio all’attuale sede la Casa Internazionale delle Donne rappresenta un luogo simbolico e concreto di protagonismo femminile e di libertà politica e culturale.

La  Casa Internazionale delle Donne convinta e orgogliosa della sua autonomia ha contato e conta sull’autofinanziamento delle donne che la fanno vivere e che le permette, oltreché di organizzare le attività e le iniziative, di pagare un affitto al Comune di circa 100.000 Euro l’anno. Il progetto ha oggi la possibilità di garantirsi un futuro di autonomia e di nuove progettualità fino al 2021, sanando in parte la pregressa situazione debitoria con un versamento di 50.000 Euro al Comune.


Per raggiungere quest’obiettivo è necessaria una mobilitazione straordinaria da parte di tutte e tutti

La tua ghinea per 50.000 Euro




Puoi inviare il tuo sostegno tramite bollettino postale o bonifico

C.C. Postale 84008036  •  IBAN IT95N0760103200000084008036
Intestato a: Consorzio Casa Internazionale delle Donne
Causale: Sostegno  Casa 2009



Casa Internazionale delle Donne - Tel 06.68401720 - Fax 06.68218287 - e-mail: cciddonne@tiscali.it